L’anima di Ischia nel DNA di una famiglia di viticoltori: la storia di Lucia Monti e delle Cantine Tommasone

Esiste un legame tra l’uomo e la propria terra così forte da imprimersi nel DNA, un nodo che si tramanda sottopelle, di generazione in generazione. Questo filo, questo cordone ombelicale mai reciso, nel momento giusto ti riporta ai luoghi di origine, anche se sei nato lontano dal suolo in cui i tuoi antenati sono cresciuti.Continua a leggere “L’anima di Ischia nel DNA di una famiglia di viticoltori: la storia di Lucia Monti e delle Cantine Tommasone”

In Italia si può lanciare uno spumante senza alcol oltre le polemiche? Ci prova Hofstatter

Quando ho saputo del lancio di Steinbock Alcohol Free Sparkling, prima bollicina italiana dealcolata firmata da un grande brand, ho sorriso e ne ho ordinato subito una bottiglia pensando che un produttore coraggioso aveva finalmente gettato il sasso nello stagno e bisognava dargliene concretamente atto. Non mi ha spinto tanto la volontà di provarlo, èContinua a leggere “In Italia si può lanciare uno spumante senza alcol oltre le polemiche? Ci prova Hofstatter”

La rivoluzione del Mugaritz: il pluristellato di Andoni Aduriz dice addio alla carta dei vini.

La notizia dirompente arriva dalla Spagna: uno dei ristoranti più famosi al mondo, il Mugaritz di Andoni Luis Aduriz, sarà il primo stellato a rinunciare alla carta dei vini. All’alba della nuova stagione che si è aperta esattamente un mese fa, Aduriz ha parlato della necessità di portare avanti una vera e propria rivoluzione inContinua a leggere “La rivoluzione del Mugaritz: il pluristellato di Andoni Aduriz dice addio alla carta dei vini.”

Silvio Jermann e la storia di Vintage Tunina

Tra il 1789 e il 1793 Giacomo Casanova si dedicò alla stesura di un manoscritto di 3700 pagine in cui raccontò senza alcun freno, e senza lesinare sui dettagli, le avventure di una vita, la sua, vissuta oltre gli schemi: dalle peripezie in Europa, ai lunghi viaggi di cui fu protagonista e durante i qualiContinua a leggere “Silvio Jermann e la storia di Vintage Tunina”

Tramonti: l’Atlantide Intra Montes delle vigne a piede franco

Ci sono luoghi destinati a vivere l’evoluzione in modo singolare: isolati, immersi in una identità forte e indifferente all’avvicendarsi della storia e delle stagioni, astratti rispetto a quanto li circonda, simulacri di un tempo che fu e che miracolosamente ancora vive nelle forme immutate di un paesaggio che lascia senza fiato nel mostrarsi come unaContinua a leggere “Tramonti: l’Atlantide Intra Montes delle vigne a piede franco”

Tommasone lancia il suo metodo classico affinato in fondo al mare

La notizia è di poche ore, Ischia avrà il suo primo Metodo Classico affinato in fondo al mare. A comunicarlo attraverso la pagina Instagram è la cantina Tommasone, storica realtà vitivinicola dell’isola nel cuore di Lacco Ameno fondata nel 1870. Il progetto è ancora in itinere e richiede tempo per l’immissione del prodotto sul mercato,Continua a leggere “Tommasone lancia il suo metodo classico affinato in fondo al mare”

Sator: tra simbolismo e terroir

Un viticoltore può farsi interprete del proprio territorio lasciando che sia il frutto del suo lavoro ad essere il solo protagonista di una narrazione. Oppure può scegliere un’altra strada forse più complessa ma anche più autentica: lasciare che la storia, le tradizioni e i misteri della propria terra, il genius loci, si fondano con ilContinua a leggere “Sator: tra simbolismo e terroir”

Dall’ America’s Cup al mondiale di Formula1: Ferrari Trento icona del Made in Italy

Era il 1982 quando Pablito Rossi, in uno stadio Santiago Bernabeu gremito, alzava al cielo la Coppa del Mondo conquistata dalla Nazionale di calcio italiana ai Mondiali di Spagna. Un momento carico di emozione ed orgoglio, scolpito nella memoria di tifosi e non, una fotografia della storia del nostro paese che porta con sé ancheContinua a leggere “Dall’ America’s Cup al mondiale di Formula1: Ferrari Trento icona del Made in Italy”

Veronelli, il vino e le origini di Masterchef.

La locandina qui sù di primo acchito per chi appartiene alla mia generazione potrebbe risultare più o meno anonima ma andando a scavare negli archivi della RAI si scopre che questa immagine rappresenta una delle quinte della trasmissione che sancì il successo televisivo dell’uomo che ha fatto la storia della critica enogastronomica italiana. Luigi VeronelliContinua a leggere “Veronelli, il vino e le origini di Masterchef.”